Ora d'inizio:09:00

Ora di fine:11:00

Location: Exfila

Tracce: Finanza, Giustizia, Mafie.

Riciclaggio internazionale e criminalità organizzata: l’importanza del whistleblowing

Evento in collaborazione con associazione DIG – Documentari Inchieste Giornalismi.

L’incontro, aperto al pubblico su iscrizione, si concentra sul ruolo del “whistleblowing”, colui che denuncia pubblicamente o riferisce alle autorità illecite o fraudolente, figura importante per combattere anche le attività illecite a livello internazionale. La legge che tutela queste figure è in discussione in Parlamento e se ne prevede a breve l’approvazione.

L’incontro fornisce crediti formativi per giornalisti – in fase di accreditamento con l’Ordine dei Giornalisti Toscana

Ora d'inizio:11:00

Ora di fine:13:00

Location: Exfila

Tracce: Economia, Giornalismo.

Raccontare l’economia. Limiti e opportunità del giornalismo d’inchiesta in ambito economico

Evento in collaborazione con associazione DIG – Documentari Inchieste Giornalismi.

Come ha dimostrato anche di recente il lavoro dell’International Consortium of Investigative Journalists (Icij) sugli investimenti di privati in società offshore che ha impegnato 380 giornalisti, attivi in 67 paesi e 96 media di tutto il mondo, il giornalismo d’inchiesta ha ancora oggi una funzione decisiva nel rivelare e rendere pubblici i meccanismi opachi dell’economia contemporanea.

L’incontro fornisce crediti formativi per giornalisti – in fase di accreditamento con l’Ordine dei Giornalisti Toscana

Ora d'inizio:14:30

Ora di fine:17:00

Location: Exfila

Tracce: Economia circolare, Economia Civile, Finanza etica, Imprenditorialità, lavoro, Nuova Economia, Responsabilità Sociale.

I distretti dell’economia civile. Quando le nuove economie trovano casa.

Il Distretto “dell’economia civile” è un luogo per ripensare lo sviluppo locale in un contesto grazie alla partecipazione attiva, orizzontale e contemporanea di attori economici, istituzionali e della società civile. È un modo per facilitare l’intervento di un contesto grazie alla costituzione di un’area legittimata in grado di facilitare i processi.
In questa cornice si facilitano i processi amministrativi, le relazioni fra gli attori, la riconoscibilità, le procedure, la comunicazione.
Ma soprattutto si facilita lo sviluppo di quelle economie che sono l’alternativa virtuosa: Sharing economy, economia circolare, economia urbane, b-corporation.

PANEL
LE ECONOMIE DI VALORE CHE SI BASANO SULLA RECIPROCITA’ E LA FIDUCIA:
l’economia civile  – Silvia Vacca (SEC)
l’economia circolare – Filippo Ugolini (SIDAGROUP)
l’economia di comunione – Eva Gullo (POLO BONFANTI)

I DISTRETTI CHE PROVANO A FARE LA DIFFERENZA:
i distretti dell’economia sociale – Pierpaolo Inserra (DISTRETTO E.S. MARCHE NORD)
i distretti dell’economia civile – Lorenzo Barucca (LEGAMBIENTE)

conclude
Fausto Ferruzza (Presidente Legambiente Toscana)

Coordina Carlo Andorlini (Comitato scientifico Legambiente)

Ora d'inizio:17:00

Ora di fine:19:00

Location: Exfila

Tracce: Finanza etica, Responsabilità, Responsabilità Sociale, Società.

Educazione finanziaria: fra responsabilità del mondo creditizio, tutela dei risparmiatori e scelte etiche.

Secondo studi della Banca Mondiale e della George Washington University confermati dal Rapporto Consob sulle scelte di investimento delle famiglie, solo il 37% degli italiani ha una minima conoscenza dei concetti economici e finanziari ed è quindi in grado di compiere scelte di utilizzo dei propri risparmi minimamente consapevole. L’educazione finanziaria non è un mero adempimento burocratico per i risparmiatori, ma un investimento in consapevolezza e sostenibilità economica e civile per risparmiatori e per il paese, che chiama in causa le responsabilità degli attori istituzionali coinvolti nel settore.

Durante l’incontro sarà presentato anche i progett:

  • EducarCi, a cura di Banca Etica e Fondazione Finanza Etica, in collaborazione con Sbilanciamoci, rivolto ai dirigenti scolastici e professori scuole superiori;
  • “Educazione finanziaria nelle scuole”, frutto di una collaborazione tra MIUR e Banca d’Italia
  • Economi@ascuola, il programma della Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio promosso nell’ambito del protocollo MIUR – Feduf

Ora d'inizio:19:00

Ora di fine:19:30

Location: Exfila

Suono Madre – La parola alle percussioni / Performance

Performance musicale a cura di NETSUS Network for Sustainability

Durante l’intera giornata i musicisti proporranno dei momenti musicali nelle pause tra le diverse attività.

Ora d'inizio:21:00

Ora di fine:23:00

Location: Exfila

Tracce: Diritti, Immigrazione.

Proiezione de “L’ordine delle cose”

Ora d'inizio:09:30

Ora di fine:11:00

Location: Exfila

Tracce: Economia, Finanza.

Sustainable Finance: l’agenda europea per una finanza sostenibile

Incontro organizzato dalla Rete Finance Watch

Ora d'inizio:11:00

Ora di fine:13:00

Location: Exfila

Tracce: Finanza etica

Presentazione del 1° Rapporto sulla finanza etica in Italia e in Europa

La finanza etica è uscita dalla fase di sperimentazione e dalla dimensione di nicchia. Il primo rapporto in assoluto sulla dimensione e le caratteristiche della finanza etica in Europa dimostra come le banche etiche e sostenibili, hanno performance per molti aspetti migliori di quelle delle banche sistemiche. Un panorama variegato per attori, prodotti, clienti che ha tuttavia in comune la considerazione degli effetti non economici della finanza, la trasparenza, l’interesse della comunità oltre che quello dei clienti. Dimostrando concretamente che un’altra finanza è possibile e si sta sviluppando in Italia e in Europa.

Ora d'inizio:13:45

Ora di fine:15:30

Location: Exfila

Tracce: Azionariato critico, Economia, Impresa, Responsabilità Sociale.

Presentazione delle attività di azionariato critico come strumento di engagement e di dialogo con le aziende: attività svolte nel 2017 su Eni, Enel, Leonardo-Finmeccanica, Zara/Inditex, Rheinmetall e Acea, e impegni per il 2018

Cosa fanno le grandi imprese quotate sul mercato e spesso partecipate dallo Stato (come Enel, Eni, Acea, Finmeccanica) con i titoli degli azionisti? Secondo quali criteri investono nel mondo. Sempre di più esse perseguono l’interesse di breve durata degli azionisti, sempre di meno dell’ambiente, dei diritti dei lavoratori o delle comunità locali su cui agiscono, della qualità dei servizi e dei prodotti, delle scelte etiche del loro operare. Queste perseguono la massimizzazione del ritorno in termini di dividenti e plusvalenza sui titoli detenuti, ma non sempre così fanno l’interesse dell’azienda e della comunità L’azionariato critico è uno strumento di partecipazione, per la sostenibilità e la trasparenza: l’uso responsabile degli strumenti finanziari consente di monitorare il comportamento socioambientale delle imprese e di fare pressione affinché vengano rispettati i diritti umani e l’ambiente, violati in nome del profitto.

Ora d'inizio:15:30

Ora di fine:17:00

Location: Exfila

Tracce: Finanza, Finanza etica, Terzo Settore.

Strumenti finanziari nella riforma del Terzo Settore

Nel momento in cui entra nel vivo della attuazione della riforma della normativa del Terzo Settore, il nuovo Codice ha istituito alcuni nuovi strumenti per il sostegno finanziario delle imprese sociali, ong, onlus, organizzazioni di volontariato: social bonus, titoli di solidarietà. Come funzioneranno questi strumenti? Quale finanza e quali soggetti finanziari veicoleranno i nuovi strumenti? Opportunità e contraddizioni sono entrambe alla vista: sapranno i soggetti del Terzo Settore tenere insieme esigenze di sostenibilità finanziaria o coerenza etica? (altro…)

Ora d'inizio:17:00

Ora di fine:19:00

Location: Exfila

Tracce: Finanza

Le crisi bancarie in Italia: cosa è successo, perché, le responsabilità

La Commissione d’inchiesta parlamentare sul sistema bancario e finanziario sta entrando nel vivo dei suoi lavori e la politica è entrata in fibrillazione: perché non hanno funzionato i controlli sul sistema bancario? Chi ne è responsabile? Come evitare altre crisi e soprattutto di truffare i risparmiatori e i clienti retail? Separare banche commerciali da banche d’investimento e altre riforme possono entrare nell’agenda concreta della politica e del Parlamento? Se ne discuterà con alcuni parlamentari membri della commissione in un confronto aperto e improntato all’ascolto, alla sincerità e alla ricerca della verità sulle vicende delle più recenti crisi bancarie italiane, da Mps a Banca Etruria alle Popolari.

Ora d'inizio:19:00

Ora di fine:19:30

Location: Exfila

Suono Madre – La parola alle percussioni / Workshop

Performance musicale a cura di NETSUS Network for Sustainability

Durante l’intera giornata i musicisti proporranno dei momenti musicali nelle pause tra le diverse attività.

Ora d'inizio:21:00

Ora di fine:23:00

Location: Exfila

Concerto

ExFila Lab: dall’hot jazz alla contemporaneità! 

Un’ escursione nel jazz dalle origini fino ai nostri giorni.
Nella seconda parte del programma ExFila session! Con i musicisti Ex Fila impegnati in una session jazz funk e avant-garde

con i musicisti:

Franco Baggiani (tromba e direzione), Giacomo Downie (sax baritono e direzione), Leonardo Passigli (chitarra el.), Susanna Crociani (sax alto), Fabio Ferini (batteria-percussioni), Cosimo Marchese (batteria-percussioni)